Telefono: 045 551049 | Mail: [email protected]


Come scegliere il pallet ideale


Il pallet, come abbiamo visto nei mesi scorsi (LINK A STORIA) è stato ideato per rendere più agevoli  la movimentazione, lo stoccaggio e il trasporto delle merci. La sua caratteristica principale è di raggruppare diversi colli su un unico supporto, in modo da ottimizzare, non solo lo spazio in magazzino, ma proteggere anche la merce durante la spedizione.
Ma quali sono i criteri di cui tenere conto nella scelta del pallet che fa al caso proprio? Innanzitutto si deve tenere conto del fatto che la scelta cambierà in base al metodo di spedizione, alla natura e al peso delle merci, e ad altre variabili..
Noi di Imballaggi Valpantena utilizziamo in prevalenza (anche se non esclusivamente) pallet in legno, considerati più adatti per i carichi pesanti o di media pesantezza date le sue caratteristiche. Il legno è, infatti, versatile, solido e resistente e può trasportare fino a 2700 kg di carico statico e 900 di carico dinamico.
Tra i pallet in legno, quelli in legno pressato rivestono un ruolo di protagonisti nel mondo della pallettizzazione:
sono economici: grazie a prezzi competitivi e grazie alla riduzione di costi che consentono di ottenere nello stoccaggio, trasporto ed esportazione;
sono salvaspazio, grazie alle caratteristiche di impilabilità ed incastrabilità (66% di spazio risparmiato rispetto ai pallet tradizionali);
sono leggeri, due volte in più rispetto ai pallet tradizionali;
sono isolanti, insensibili all’umidità e alle variazioni di temperature;
sono esportabili, non richiedono alcun tipo di certificazione aggiuntiva in quanto la particolare conformazione del materiale evita la trasmissione batteriologica;
sono ecologici, in linea con la nostra politica di ecosostenibilità (100% di biodegradabilità e certficazione PEFC).
Noi di Imballaggi Valpantena siamo in grado di trovare soluzioni per ogni esigenza, studiando a seconda delle vostre richieste, quella in grado di soddisfarvi completamente.

Accetto la Privacy